segare

De Wikcionario, el diccionario libre
Ir a la navegación Ir a la búsqueda
icono de desambiguación Entradas similares:  segara, segaré

Español[editar]

 segare
Pronunciación (AFI):  Si puedes, ¡incorpórala!

Forma verbal[editar]

1
Primera persona del singular (yo) del futuro de subjuntivo de segar.
2
Tercera persona del singular (ella, él, ello; usted, 2.ª pers.) del futuro de subjuntivo de segar.

Italiano[editar]

 segare
Pronunciación (AFI):  Si puedes, ¡incorpórala!

Etimología[editar]

Del latín secare.[1]

Verbo[editar]

1
Serrar, cortar, segar (dividir en dos partes)
  • «Un po’ per lo spasimo della tagliuola, che gli segava gli stinchi, e un po’ per la paura di trovarsi solo e al buio in mezzo a quei campi, il burattino principiava quasi a svenirsi: quando a un tratto vedendosi passare una lucciola di sul capo, la chiamò e le disse:» Collodi, Carlo (1883). «Capitolo 21», Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino.
  • «Sì, a paragone degli altri, signor Will, — rispose il mulatto. — Non si tratta quindi, per voi, che di segare un paio di sbarre delle inferriate e di calarvi sul tetto del magazzino che sta sotto di noi.» Salgari, Emilio (1905). «Parte prima - 3 - Le astuzie dei forzati», La Perla Sanguinosa.
2
Segar (cortar la cosecha).
«Molti comprendono benissimo che nel segare tardi si fa perdita così nella qualità come nella quantità del fieno;» Pinamonti, Giuseppe (1839). «Della segagione de' prati», Osservazioni, progetti, e consigli risguardanti l'agricoltura nel Trentino ora Tirolo italiano.
3 Geometría.
Secar, cortar
  • Ejemplo:
«Ogni curva del primo fascio sega in altri punti, che determinano una curva del secondo fascio; e viceversa, questa curva determina la prima.» Cremona, Luigi (1862). «Generazione delle linee piane», Introduzione ad una teoria geometrica delle curve piane.

Conjugación[editar]

Referencias y notas[editar]

  1. Pianigiani, Ottorino (1907). "segare". En: Vocabolario etimologico della lingua italiana. Roma: Albrighi, Segati e C.